091

Apri questa foto

LE DUE MADONNE:

Ero seduto ad un tavolino di un bar all’aperto, quando ho visto arrivare queste due donne da direzioni opposte e ho calcolato che si sarebbero incrociate proprio davanti a me, e così ho preparato velocemente la mia Nikon.

Purtroppo l’imponderabile non sbaglia quasi mai e, esattamente nel momento dello scatto, si sono alzati dal loro tavolo i signori che si vedono nel mezzo.

Ugualmente queste due ‘madonne’ sono troppo belle e contrastanti per poter scartare la foto e bollarla come mal riuscita.

Una madonna antica, quasi di Nazareth, serena in volto, con quel suo ovale perfetto capace di instillare pace in chi la guarda, incorniciato nel suo velo nero; giovane ma matura abbastanza da poter conoscere i problemi veri del mondo, ci guarda con quel sorriso pacato e universale, che promette speranza nel futuro.

L’altra madonna, moderna, di Los Angeles vorrei dire, giovane, sicura, elegante, composta; guarda dritto davanti a sé con un’intelligenza pronta che le fa dire, sotto quel suo cappello a larghe falde, ‘non è più tempo di promesse e di speranza, ma è ora di dare fiducia, agire, adesso ci penso io’.

E nel mezzo la gente comune, mettiamocela pure!

 

Leggi tutto

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.