078

GRANDE FRETTA. Era notte fonda. Sistematomi sul mio pullman in partenza, l’unico presente nel piazzale a quell’ora, ho visto quest’uomo seduto sulla panchina; mi sono detto “chissà che pullman aspetta” e quando subito dopo ho letto l’insegna (SE HAI FRETTA SIEDITI E ASPETTA: geniale) del bar sono sbottato in una gran risata e ho scattato la foto.

[read more=”Leggi tutto” less=”Leggi meno”]

[/read]

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.