068

TARDI ALLA MESSA:

Sembra la fotografia di una tranquilla routine domenicale: il passo affrettato delle donne, le lunghe linee prospettiche della pavimentazione danno l’idea della distanza da colmare, i pilastri maestosi della chiesa fanno quasi sentire i rintocchi della campana; … la scena è molto teatrale.

Leggi tutto

In realtà questa scena non era per nulla idilliaca: ad un incrocio, a pochi metri da qui, c’era stato un incidente fra auto e moto: un ferito grave disteso sull’asfalto, perdeva sangue, la sua moto era rovesciata ad una certa distanza; la gente era intervenuta a soccorrere, una ragazza dava un po’ d’acqua al ferito, l’arrivo dell’ambulanza, i vigili avevano fermato il traffico, il rosso e il verde del semaforo si alternavano inutilmente; ma intanto la campana chiamava e chiamava e per queste donne, che erano rimaste a lungo bloccate dall’altro lato della strada, ogni rintocco era un sollecito imperioso, per loro il dovere era di non arrivare tardi alla messa. Poi, finalmente, il permesso di attraversare.

Le ho notate perché sembrava che la loro maggiore preoccupazione fosse stata di arrivare per tempo in chiesa. Spero solo che la fretta sia stata dettata anche dall’intenzione di andare a pregare per il ferito.

3 commenti
  1. angelo
    angelo dice:

    Il taglio di questa foto è magnifico, le lunghe linee verticali della pavimentazione danno l’idea della distanza da colmare , il passo affrettato delle donne, … è una scena teatrale, i pilastri maestosi della chiesa fanno sentire i rintocchi imperiosi della campana.
    Spero solo che la fretta sia dettata anche dal desiderio di andare a pregare per il ferito

    Rispondi
  2. Renza Cangiano
    Renza Cangiano dice:

    La particolarità della foto è nel contrasto tra la staticità delle imponenti colonne e la dinamicità delle donne che si affrettano a raggiungiere il luogo religioso.
    L’autore ha reso bene questo concetto.
    Il tutto è rafforzato dalle linee oblique della pavimentazione che convergono chiaramente verso il punto di fuga dell’immagine.
    Immobilità e movimento, contrasto chiaro/scuro, religiosità e laicità (il tavolino del bar sullo sfondo), sono elementi che conferiscono alla foto quell’armonia che rende un’opera interessante.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.