022

LA TENDA ROSSA: Una bambina che sbircia, come dal buco della serratura, da dietro una tenda. Ha un’espressione seria. Cosa vede al di là del sipario?

Leggi tutto

Vede forse, questa bimba, un mondo che sta rapidamente cambiando, dove sono svanite le certezze di una vita migliore?

Oppure vede gente di molte etnie e culture, un ambiente umano disordinato, in cui chiunque può essere facilmente frainteso?

Oppure vede un mondo infuocato da un sole non più amico e portatore di vita, ma ostile, desertificante, che toglie il bene prezioso dell’acqua? Vede future lotte per il possesso di fiumare o laghi quasi prosciugati?

Insomma, secondo molte persone a cui ho mostrato questa fotografia, la bimba ha visto, al di là della tenda rossa, un turbine, un mondo violento, ha tutte le ragioni per temere per il suo futuro, e quindi …

NIENTE DI TUTTO CIO’, QUESTE SONO SOLO INTERPRETAZIONI MORALISTICHE TIPICHE DEGLI ADULTI: LA BIMBA STAVA SEMPLICEMENTE GUARDANDO, DA FUORI, NELLA SUA CAMERETTA PER VEDERE SE I GIOCATTOLI, QUANDO RIMANGONO SOLI, GIOCANO FRA LORO.

ME L’HA CONFIDATO CON RETICENZA E CON UN SORRISO IMBARAZZATO: “LO SO CHE NON È VERO, MA DA PICCOLA CI CREDEVO”.

Questi vari commenti non sono stati qui registrati singolarmente.
Ho eletto questa foto a logo del blog.

6 commenti
  1. Uomo 60
    Uomo 60 dice:

    La bimba dalla sua dimensione. In realtà siamo noi a guardare lei; un giorno aprirà il sipario, per ora osserva la vita –Ne ha paura?– no, guarda e basta. E’ come Alice, incuriosita o spaventata dal futuro

    Rispondi
  2. Silvia 48 anni
    Silvia 48 anni dice:

    La curiosità, il bimbo cerca di capire cosa c’è oltre la tenda o sipario. Guarda verso la platea, è preoccupato

    Rispondi
  3. Vincenzo 65 anni
    Vincenzo 65 anni dice:

    Se fosse stata scattata 25 anni fa, dopo la caduta del muro di Berlino, avrei pensato a un’istantanea presa durante una festa dell’Unità, il sipario rosso che si chiude mestamente e la piccola che cerca di scoprire il futuro. Oggi potrebbe essere uno sguardo lanciato sul retro di un teatro di burattini.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.